Get Social

Complementi e quadri Vintage nel design moderno

Passato e presente: vintage e moderno

Un tuffo nel passato con quadri, vasi, tendo o anche tappeti che rappresentano scene ed elementi vintage e retrò.

Sappiamo bene ormai, che con le giuste accortezze, possiamo arredare mescolando lo stile classico con quello moderno. Troviamo quindi colonne e mobili retrò, abbinati a librerie minimal, tappeti rotondi e quadri moderni .

I complementi vintage, con le loro tinte più forti, daranno colore ai mobili moderni, in un mix eclettico e stravagante: si tratta dello stile new classic, la nuova tendenza d’arredo per la casa.

Si tratta di creare un piacevole mix fra vintage e contemporaneo moderno, guardando il passato in chiave moderna. Il colore  protagonista, pronto a primeggiare su un muro bianco o a rendere allegra la sala da pranzo in stile minimal.

Arredo retrò: oggetti home decor

Per un risultato equilibrato è bene scegliere pochi oggetti retrò, ma che abbiano in casa una posizione di rilievo.

La soluzione migliore è quella di accostare epoche diverse.

Un vecchio giradischi su un tavolino bianco minimal oppure una  grafica ispirata alla pubblicità del ‘90 a fianco a mensole squadrate. O anche un orologio a cucù, un vaso a pois… sono tutti oggetti che, anche isolati, danno un tocco vintage alla nostra casa. Giocate con il colore per esaltare un mobile o un particolare complemento d’arredo. Gli oggetti vintage devono attirare subito l’attenzione, in fondo è proprio questo il loro scopo!

Quando si parla di casa, di stili e di arredi non c’è assolutamente limite alla fantasia e alla creatività. E difatti arredare con il moderno e vintage non è più un tabù. Anzi, oggi è molto di tendenza accostare il passato al presente esaltandoli l’uno nell’altro!

 

 

Non ci sono ancora commenti pubblicati.

Scrivi un Commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

error: Content is protected !!